Diritti Umani

L’odio parte dalle tue parole

In occasione della Giornata Internazionale dei diritti umani, Rompere Le Catene realizza la campagna “L’odio parte dalle tue parole”.

Sono infatti le parole molto spesso a promuovere odio nei confronti dei singoli, ma molto più spesso in riferimento ad interi gruppi di persone o rispetto a condizioni fondamentali della persona. Il diritto fondamentale della libertà, dell’eguaglianza e pari opportunità viene così meno attraverso a semplici comportamenti di ciascuno.

Gli strumenti social hanno certamente diffuso più velocemente i discorsi d’odio e sono terreno fertile nel quale ciascuno sfoghi o promuova il seme dell’odio, della violenza e della discriminazione.

Per questo è importante essere consapevoli del potere delle nostre parole e della loro scelta. Nel parlare è bene quindi includere le altre e gli altri, superare stereotipi e pregiudizi e usare modalità non violente.

La pace, la libertà e l’uguaglianza riguardano i comportamenti di ciascuno, ogni giorno.

Giornata internazionale dei Diritti Umani

I diritti umani sono una responsabilità collettiva. Per essere realizzati serve l’aiuto di tutte e tutti nel contrasto all’odio e alle forme di pregiudizio e discriminazione. 

Attività nelle scuole

depositphotos_100456688-stock-photo-stop-discrimination-word-cloud-inRompere le catene promuove attività di educazione ai diritti umani e civili, di prevenzione delle diverse forme di discriminazione, di educazione delle differenze.

Le attività comprendono moduli di formazione per docenti e attività con i giovani studentesse e studenti (attività in classe, assemblee studentesche, autogestioni).

Contattaci per avere maggiori info o se vuoi collaborare al nostro progetto scuola.